Web Agency certificata PrestaShop RICHEDICI UN PREVENTIVO

Lavorare da Casa

Il lavoro, al giorno d'oggi, può anche essere svolto da casa e questo permette di avere una buona rendita mensile: vediamo ora quali sono le professioni maggiormente ricercate che consentono di essere operativi in un determinato settore. 

Lavorare da casaIl lavoro da casa, attenzione alle truffe

Prima di parlare di lavoro da casa occorre sottolineare come, ogni proposta che viene effettuata, debba essere necessariamente analizzata. Purtroppo, in Italia, il concetto di guadagno che proviene dal web non è ancora ben presente nella mentalità degli imprenditori e in alcune occasioni si va incontro a delle truffe colossali.

Lo schema Ponzi è una di queste: stare sotto altre persone che ottengono un profitto grazie al lavoro che viene svolto da altri utenti che, magari, sono alla ricerca di un impiego da affiancare all'attività principale o comunque da rendere principale. Sarà quindi necessario prestare la massima attenzione quando si valuta un lavoro, in maniera tale da non entrare in una sorta di tunnel dal quale è veramente complesso uscire.

Vediamo ora quali sono le professioni maggiormente ricercate e che possono essere svolte direttamente da casa.

L'assistenza clienti da casa per le imprese

Una professione molto ricercate dalle imprese è quella degli addetti al call center che offrono assistenza ai clienti. 
Oggi, questa professione, potrà essere svolta da casa visto che basta avere un numero di telefono che verrà appunto adoperato per ricevere le varie telefonate. Sostanzialmente questa professione consiste nell'aiutare i clienti a risolvere determinate problematiche che si possono manifestare dopo aver acquistato un prodotto o servizio: l'addetto avrà quindi il compito di dare tutte le risposte necessarie, sia tramite telefono che con la chat del portale aziendale, affinché il problema possa essere risolto. 

Questo tipo di professione è sicuramente di grande aiuto per le imprese che vendono i propri prodotti tramite il web, e non hanno per problemi di logistica e di personale interno, in grado di offrire assistenza ai clienti del proprio ecommerce.

Per ricoprire questo ruolo occorre avere buona dimestichezza col cliente, essere cordiali e gentili e soprattutto conoscere alla perfezione il prodotto e le eventuali soluzioni che possono essere adottate per poter effettivamente offrire una risposta completa a quel cliente. Inoltre occorre anche conoscere almeno una lingua straniera, meglio se l'inglese, visto che i clienti che possono richiedere l'assistenza potrebbero essere stranieri. 

Il data entry e il lavoro da casa

Altro tipo di professione che potrà essere svolta da casa è quella del data entry, ovvero l'addetto che registra i dati dei vari clienti all'interno del sistema aziendale. In questo caso il compito è quello di contattare i clienti e creare le schede anagrafiche sugli stessi, inserendo informazioni come appuntamenti col tecnico per la risoluzione di un problema oppure le segnalazioni che vengono svolte da parte dai clienti in merito a una potenziale problematica.

Con l’aumento delle vendite online, questa professione diviene utile quale supporto delle imprese che cominciano a commercializzare i propri prodotti tramite un proprio ecommerce e necessitano di un aiuto per inserire e curare le schede dei prodotti nel catalogo online.  

Per svolgere questo lavoro da casa e guadagnare occorre avere una buona conoscenza dell'azienda per la quale si lavora nonché i vari prodotti, affinché sia possibile offrire un supporto e portare a termine la mansione di inserimento dei dati. Inoltre essere sempre gentili col cliente e dimostrarsi cordiali e disponibili nei loro confronti rappresenta un comportamento che deve essere sempre adottato dai vari lavoratori.

Guadagnare online da casa con le vendite sul web

Proseguendo nell'analisi dei mestieri che possono essere svolti da casa, occorre sottolineare quello del venditore a provvigione per le diverse imprese. In questa circostanza il mestiere consiste nel proporre ai vari clienti un prodotto tra quelli proposti dall'azienda per la quale si presta servizio e convincere il cliente a effettuare l'acquisto dello stesso. Sostanzialmente si tratta di una sorta di call center che deve essere svolto direttamente da casa e che permetterà, di conseguenza, di poter ottenere dei guadagni in base alle vendite dei prodotti o contratti siglati durante il mese.

In questo settore spadroneggia sicuramente il programma di affiliazione di Amazon, che permette di pubblicizzare i prodotti in vendita sul marketplace, guadagnando fino al 12% di commissioni pubblicitarie. I prodotti potranno essere promossi in diverse modalità dal proprio profilo Facebook, blog ai contatti WhatsApp, semplicemente condividendo un link.

Come per gli altri mestieri, occorre cercare di avere la massima conoscenza di quel prodotto e dimostrarsi abbastanza attenti nel rapportarsi col cliente, affinché questo possa essere facilmente convinto e proceda all'acquisto di quel determinato articolo. 

Il lavoro da casa e il blogger

Anche il blogger, specialmente se per la creazione di contenuti per le imprese, rappresenta una professione che potrebbe essere rivestita senza grosse complicanze. In questa circostanza il ruolo che si deve svolgere è quello di promuovere i prodotti attraverso il proprio spazio online, creando delle schede prodotto e analizzando gli aspetti positivi dello stesso articolo, il quale deve essere esaltato affinché sia possibile convincere il maggior numero di clienti nella vendita di quel determinato bene.

Per svolgere questa professione occorre avere una buona dimestichezza del mondo del web, ovvero proporsi ai lettori in maniera tale che questi possano avere maggior sicurezza durante la fase d'acquisto. La conoscenza della creazione di testi in ottica SEO, affinché i contenuti siano maggiormente visibili, rientra nelle competenze che devono essere presenti nel modo di fare di chi vuole ricoprire questo ruolo, che deve anche conoscere perfettamente quel prodotto proprio per creare un contenuto che possa essere convincente e di prima qualità. 

Il social media manager e il lavoro da casa

Come altro lavoro che può essere svolto direttamente da casa, vi è anche quello del social media manager, ovvero il responsabile dei diversi profili social dell'impresa per la quale lavora.La creazione di contenuti che diventano virali, rapportarsi coi clienti, creare novità online e altri compiti similari rientrano tra quelli che devono essere necessariamente svolti da chi si occuperà dell'aspetto social dell'impresa per la quale presterà servizio.

Le conoscenze che devono essere possedute da chi vuole svolgere questo ruolo riguardano la dimestichezza nell'utilizzare i portali social affinché ogni contenuto diventi virale e quindi ottenga la massima visibilità sul web, il sapersi rapportare coi clienti e ovviamente essere in grado di proporre, in maniera convincente e soddisfacente, quel determinato prodotto.  Si tratta quindi di competenze che si potranno ottenere col passare del tempo e che aumenteranno, grazie anche agli eventuali errori che poi non verranno commessi ulteriormente, grazie all'esperienza che si otterrà svolgendo tale professione. 

Il copywritting e le offerte di lavoro

Anche la creazione di contenuti per le varie aziende, coi testi che verranno inseriti all'interno dei diversi siti, rappresenta un mestiere che potrà essere svolto direttamente da casa propria. La differenza col blogger consiste nel fatto che i contenuti dovranno essere adattati allo stile dell'azienda e di quelli già presenti sul portale, nonché il fatto che i diversi articoli verranno inseriti direttamente sulla piattaforma dell'azienda per la quale si lavora da casa.

In questo caso occorre avere conoscenze del prodotto, saper scrivere in modo creativo e allo stesso tempo adattarsi al modo di rapportarsi dell'impresa durante la realizzazione dei vari contenuti. Coinvolgere i clienti è un altro aspetto che deve essere necessariamente conosciuto in maniera tale che sia possibile evitare che si creino dei contenuti poco piacevoli da leggere. Importante anche la conoscenza di diverse lingue straniere, come inglese, spagnolo, tedesco e francese, visto che questo ruolo potrebbe comportare la traduzione dei diversi contenuti in altre lingue per attrarre i clienti su quel sito web.

Il trader, una professione online rischiosa

Come mestiere che potrà essere svolto da casa è presente anche quello del trader, che rappresenta sicuramente la professione maggiormente complessa e rischiosa. Questo in quanto si tratta di effettuare degli investimenti in borsa e cercare di ottenere il massimo profitto dagli stessi, puntando principalmente sul rialzo o ribasso del valore di un'azione quotata in borsa o di un materiale prezioso. Per svolgere questo ruolo occorre conoscere i termini tecnici del trading, la situazione attuale del mercato e molto impegno, nonché un pizzico di fortuna. Inoltre è importante scegliere con cura il portale di trading affinché si prevengano delle truffe e il capitale investito possa rubato a chi vuole rivestire il ruolo di trader online. 

Dove si trovano le offerte di lavoro da casa

Online esistono diversi portali che consentono di svolgere uno di questi lavori direttamente da casa e uno di questi è rappresentato da Indeed.com, che consente di trovare degli annunci che permettono di scegliere il tipo di professione da svolgere da casa. Altra piattaforma utile da usare è Bakeka.it, nella sezione lavoro, che consente di scoprire quali siano i lavori da casa che possono essere svolti e allo stesso tempo anche di effettuare delle ricerche mirate per trovare questo genere di impiego. A queste due piattaforme si aggiunge il noto Subito.it, che grazie al suo motore di ricerca ben strutturato e alla grande quantità di annunci di lavoro, consentirà di trovare tutte le inserzioni delle imprese che vogliono assumere del nuovo personale per la propria azienda.

Con questi siti è possibile trovare lavoro da casa senza grosse complicanze.

Lavorare da casa, l'aspetto delle tasse

Guadagnare online, come facilmente intuibile, deve essere necessariamente analizzato anche sotto l'aspetto fiscale e delle tasse. Occorre sottolineare come il lavoro da casa, se svolto per un'azienda, non deve essere soggetto a tassazione che deve essere pagata da parte di chi svolge quell'impiego. Questo per un semplice motivo, ovvero le tasse sono già state detratte dalla retribuzione che viene percepita da parte del lavoratore in quanto questo riceve mensilmente la busta paga.

Differente, invece, la questione se si lavora da casa come professionisti autonomi: in questa circostanza, se si affianca la professione aggiuntiva a quella principale, bisognerà inserire il guadagno ottenuto al reddito principale, che verrà quindi tassato. Se si tratta di un lavoro part time, come prestazioni occasionali (massimo 5.000 euro/anno), bisogna dichiarare i vari compensi nella dichiarazione dei redditi, affinché il compenso stesso sia oggetto della tassazione prevista dalla legge. Qualora l'attività da casa sia quella principale e le entrate siano abbastanza elevate (superiori ai 5.000 euro/anno), occorre aprire la partita IVA: a seconda dei compensi che si ottengono si potrà optare per il regime forfetario oppure per quello classico. Di conseguenza occorre prestare la massima attenzione a questo aspetto, affinché il lavoro da casa possa essere svolto senza complicanze di ogni genere e si possa svolgere la professione in modo perfetto.

Esempio e infommazioni su come fare uan ricevuta di prestazione occazionale.

 

Categoria: